Tagliandi per manutenzione ordinaria e straordinaria

Il tagliano può variare in base alla moto/scooter perché ogni costruttore prescrive determinati controlli e soprattutto, i controlli differiscono in base al chilometraggio percorso dal veicolo. Per esempio, il primo tagliando moto consiste in un controllo generico dello stato di salute del motore, i classici check dell’olio, del filtro, dello stato della catena, delle candele, della frizione… I controlli successivi si andrà a controllare la bulloneria, il sistema frenante, l’eventuale ABS e così via. Quindi è importante affidarsi a dei professionisti formati e competenti.